Inspirational monday: soggiorno in stile nordico

L’arredamento del soggiorno sarà motivo di parecchie litigate. Ne sono sicura. Giacomo vive questa stanza molto più di me, per lui momento-relax è sinonimo di D I V A N O. Infatti lo sceglierà lui, di questo ne sono sempre stata al corrente, è giusto così. Dimenticatevi quindi meraviglie di questo calibro:

 

 

Mai nulla di simile entrerà nel nostro salotto, purtroppo. Ma io voglio che voi sappiate che questo sarebbe il divano che io avrei senza ombra di dubbio scelto, i motivi che me lo impediscono sono troppi ma questa è un’altra storia e ne parleremo più avanti.

 

Il salotto scandinavo (come lo stile a cui appartiene, vedi QUI) ha alcune condizioni essenziali: minimalismo, geometria, stampe.

 

 

In un salotto scandinavo non può mancare un divano dalle forme rigorose, in tessuto, e dai colori freddi e neutri. Sono graditi i cuscini, di forme diverse tra loro e con fodere dalle stampe d’ispirazione geometrica.

 

 

Il tavolino non è essenziale, ma aiuta nel caso di uno spazio molto ampio che ha bisogno di essere riempito. Sceglietelo rotondo, per ammorbidire la geometria che regna sovrana. E’ importante non esagerare con i soprammobili, tendenza italiana, perchè sono in netto contrasto con il minimalismo nordico, solo qualche rivista e un piccolo svuota-tasche basteranno.

 

 

I canonici quadri, lasciano spazio a moderne stampe. Questo complemento d’arredo è forse quello che più lascia trasparire la personalità di chi abita la casa. Le stampe infatti possono rappresentare qualunque cosa, purchè siano in linea con lo stile nordico. Noi ci siamo già fatti un’idea e abbiamo dato un’occhiata su Pinterest, ecco in piccola parte il risultato della nostra ricerca.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il mobile della TV abbiamo deciso che sarà un semplice BESTÅ di IKEA  nella versione bianca e lucida.

 

 

 

Se non conoscete il sistema componibile BESTA, vi consiglio di dare uno sguardo. Ha una miriade di varianti possibili, che si possono adattare a tutti gli stili di arredamento, e non meno importante, offre la possibilità di avere un sistema pratico e funzionale con una spesa minima.

 

Ma veniamo alla parte divertente per me, meno per Giacomo. Del resto, lui sceglie il divano io scelgo il lampadario.

 

 

Vi presento la lampada MASKROS di IKEA, piacerà a me e pochi altri eletti lo so. Ma erano anni che volevo acquistarne (almeno) una e nulla me lo impedirà. Che ne dite?

Vi sarete accorti che non ho fatto cenno all’uso del verde per arredare un ambiente nordico. ALT. Sono negata. Ogni giorno una pianta incrocia il mio sguardo e muore. Non sono pronta a prendermene cura, è ovvio, ma vorrei per lo meno iniziare a documentarmi a riguardo. Vi farò sapere!

Vi ringrazio per avermi regalato qualche minuto, a presto,

C.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *